dal 1966 ad oggi

Il blog di Superutensili

Controlli e sicurezza ferroviaria: scopriamo di più

Scritto da Superutensili il 22-ago-2018 9.00.00

Un’azienda ferroviaria è perfettamente consapevole di quanto sia importante effettuare dei controlli ai treni per garantire la sicurezza dei viaggiatori, ma non solo.

Negli ultimi anni gli incidenti ferroviari sono aumentati, talvolta con esiti drammatici e perdite di vite umane, in alcuni casi causando (solo) ingenti danni economici alle imprese e grossi squilibri finanziari e di immagine. Porre rimedio a situazioni del genere, soprattutto quando i media se ne interessano, diventa davvero complesso. I controlli sono fondamentali, in particolar modo se i treni in questione sono “in marcia” già da un po’.

Controlli per la sicurezza dei treni: come vengono fatti

SCARICA EBOOK

Come per ogni processo di controllo, esistono degli esperti che se ne occupano, trattasi responsabili di manutenzione per ciascun parco veicoli. Colui che monitora le condizioni di sicurezza e circolazione del veicolo con un apposito sistema che gestisce, sviluppa ed esegue la manutenzione.

Le operazioni di manutenzione dei rotabili, si dividono in:

  • Manutenzione correttiva;
  • Manutenzione preventiva.

Come si potrà comprendere, il primo tipo di controllo va seguito quando viene richiesto di effettuare delle correzioni, la seconda è un controllo preventivo proprio nella speranza di evitare il primo o quanto meno per garantire la totale sicurezza del mezzo in viaggio quotidianamente.

Le fasi dei controlli sono principalmente tre:

  1. Sistemi attivi di controllo;
  2. Politiche di bbs;
  3. Processo di manutenzione.

I controlli devono essere effettuati in base alla data di immissione sul mercato del veicolo, al numero dei km percorsi da quest’ultimo e anche in base al percorso del treno durante tutto il suo ciclo di “vita”.

Come riuscire ad effettuare i controlli, venendo quindi a conoscenza di tutte le informazioni di cui si hanno bisogno, in breve tempo?

SCARICA BROCHURE

Chiaramente, nella sicurezza di un treno rientrano anche i controlli effettuati ai binari. Infatti, utilizzando degli appositi macchinari in modalità automatica o semiautomatica, si possono monitorare quote e distanze delle rotaie.

Attualmente i binari vengono controllati, utilizzando una vettura diagnostica, in grado di misurare oltre 200 parametri infrastrutturali come: geometria, correnti codificate, tensione e spessore della linea di contatto.

Altri parametri dei controlli dei binari sono legati alla geometria e al profilo delle rotaie, oltre che a i rilievi a ultrasuoni delle medesime.

Categoria: Guide per forniture ferroviarie e industriali

Scarica la Brochure di Easy Scander

Articoli recenti

I nostri servizi

  • Manutenzione Impianti
  • Certificazioni CE
  • Certificazioni e rimessa a norma macchinari e impianti
  • Sistemi di rimozioni e Protezione Graffiti
  • Progettazione e realizzazione customizzata per il settore Ferroviario e Industria
  • Consulenza Tecnica /Amministrativa