dal 1966 ad oggi

Il blog di Superutensili

Certificazione di taratura: cos’è e perché importante

Scritto da Superutensili il 7-nov-2018 9.03.41

I prodotti commercializzati da Superutensili, prima di essere immessi sul mercato, sono certificati e soggetti a controlli obbligatori. Easy Scander è il primo brevetto di Superutensili, realizzato nel pieno rispetto delle normative e dei controlli, ma soprattutto è correlato dall'apposito certificato di taratura. La certificazione di taratura Easy Scander 2018, è necessaria per validare la corretta e precisa utilità dello strumento nelle sue operazioni di verifica.

La certificazione attesta che i rapporti metrologici del dispositivo sono efficienti e affidabili in sede operativa.

Dopo aver visto le certificazioni di Superutensili, andiamo nello specifico e cerchiamo di capire cos'è e cosa si intende, quando si parla di Certificazione di Taratura.

La taratura ha lo scopo di definire le corrette caratteristiche metrologiche di uno strumento di misura; il campione "tipo" o "dima di riferimento”, viene utilizzato da un laboratorio accredia, e, su quest’ultimo, vengono effettuate delle misurazioni con un apposito strumento di alta precisione.

SCARICA EBOOK

La periodicità della taratura, generalmente, è di una volta l'anno e viene effettuata da un ente certificato (come precedentemente precisato). Differente dalla taratura, è il processo di calibrazione che si attua sistematicamente ad ogni inizio di ciclo rilievi. Lo scopo di quest’ultimo è "reset strumento" per renderelo allineato ed affidabile in linea con le quote di calibratura. Per verifica dell’accuratezza si intende la differenza tra il dato teorico e quello reale dell'avvenuta misurazione.

L’operazione di taratura su di uno strumento ha 3 scopi, così riassumibili:

  1. Definire e accertare le caratteristiche metrologiche dello strumento;
  2. Determinare la ripetibilità dello strumento. Per ripetibilità si intende, la valutazione di misura dello strumento e la lettura di misurazione ripetuta ed invariata, senza errori tra una misurazione e quelle successive. Si tratta, quindi, di puro monitoraggio della funzione e controllo;
  3. Lettura della sensibilità di uno strumento, laddove per sensibilità si intende il rapporto tra la variazione del valore misurato e la variazione di quello reale.

Verificate queste tre condizioni, si può parlare di corretta operazione di taratura di uno strumento di misurazione, com'è appunto Easy Scander.

Le tarature consentono di determinare la precisione delle quote rilevate da strumenti come l’Easy Scander e altri sistemi di misura, al fine di garantire l'attendibilità dei risultati e la loro affidabilità nel tempo.

Le tarature si effettuano confrontando l’indicazione dello strumento, o il valore rappresentato da un campione, con la misura di corrispondenti valori noti. Una volta ottenute queste informazioni si effettua un’analisi approfondita, attraverso un apposito processo comparativo.

Il processo di taratura di strumenti e campioni da parte di laboratori accreditati ai sensi della norma ISO/IEC 17025, consiste nel confronto con un campione di riferimento di più alto livello e consente così, alle misure da essi prodotti, di acquisire la proprietà fondamentale del riferimento metrologico ai campioni nazionali o internazionali.

SCARICA EBOOK

 

Categoria: News

Scarica la Brochure di Easy Scander

Articoli recenti

I nostri servizi

  • Manutenzione Impianti
  • Certificazioni CE
  • Certificazioni e rimessa a norma macchinari e impianti
  • Sistemi di rimozioni e Protezione Graffiti
  • Progettazione e realizzazione customizzata per il settore Ferroviario e Industria
  • Consulenza Tecnica /Amministrativa